La Biosfera di Rio Lagartos, tra fenicotteri rosa e Coloradas

Il nostro tour dello Yucatan ci ha portati in un piccolo villaggio di pescatori a nord della penisola messicana per esplorare la meravigliosa Biosfera di Rio Lagartos. Il paesaggio, non appena arrivati, ci ha spiazzati: il tempo in quel villaggio sembrava essersi fermato a molti anni fa. Al tramonto, tra le casine colorate, non c’era anima viva…In realtà tutti i pescatori erano al molo, a sistemare il bottino della giornata. Diversi pellicani attendevano qualche scarto appollaiati sugli scafi delle barche vicine e numerosissimi cormorani neri sorvolavano la zona affamati. Qualche coccodrillo si aggirava nell’acqua salmastra tra le barchette più a riva e noi due passeggiavamo sul pontile, affascinati da questo paesaggio decisamente inatteso.

Come arrivare a Rio Lagartos

Río Lagartos è facilmente raggiungibile in macchina o in autobus sia da Merida (arrivando da ovest) sia da Cancun (arrivando da est).

KML-LogoFullscreen-LogoGeoRSS-Logo
Rio Lagartos

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Las coloradas: 21.607900, -87.990000

Escursione tra le mangrovie con la lancia alla ricerca della fauna di Rio Lagartos

L’alba ci ha accolto col sole che spuntava energico tra le palafitte. La nostra lancia, imbarcazione tipica del posto, ci attendeva già al molo. Per fare l’escursione basta accordarsi con qualche pescatore locale e contattare sul prezzo: l’equivalente di circa 20€ a persona. Siamo partiti tra le mangrovie della riserva naturale alla ricerca della fauna locale e ci siamo subito imbattuti in un coccodrillo più grande della barca che ci ha nuotato intorno, in cerca di cibo fresco.

Rio Lagartos coccodrillo

Coccodrillo, Rio Lagartos

I cormorani della sera prima riposavano tranquilli tra le mangrovie, le aquile, invece, erano a caccia di prede osservando l’acqua dai rami più alti. Durante la navigazione è possibile scovare tantissimi tipi di uccelli e mammiferi che sicuramente i messicani vedranno prima di voi con i loro occhi esperti!

Rio Lagartos cormorani

Cormorani, Rio Lagartos

Las Coloradas e le colonie di Fenicotteri Rosa

E finalmente eccoli, non appena si lascia la stretta laguna, centinaia di fenicotteri rosa che fanno gruppo nell’acqua. Proprio a causa del basso livello del mare non è possibile avvicinarsi troppo ai flamingos, ma con un buon teleobiettivo si possono scattare ottime foto! Quando prendono la rincorsa per spiccare il volo tutti insieme sono un vero spettacolo!

Poco distante si può scendere dalla lancia e passeggiare su una spiaggia morbida. Basta scavare con le mani per trovare dell’argilla da spalmarsi addosso e farsi dei bei fanghi naturali! Procedendo, si raggiungono le famose Coloradas, la parte di laguna caratteristica per la sua acqua…rosa. Avete capito bene: ROSA! A dir la verità bisogna essere fortunati a trovare le condizioni di luce ottimali per vederla davvero rosa come ce la si aspetta. Quando siamo stati noi non era proprio rosa shocking, ma comunque era molto suggestiva! Ancora più particolare è la schiuma di sale che si forma a riva. Fate attenzione a non immergervi nemmeno con i piedi in quell’acqua perché vietato: la zona e i particolari enzimi che permettono all’acqua di essere di quel colore, sono protette a livello nazionale.

Coloradas Río Lagartos

Coloradas, Río Lagartos

Dall’acqua rosa all’acqua blu in un attimo!

Sporchi di argilla e di schiuma, a fine giro ci siamo spostati con la lancia in una delle spiagge deserte vicine dove l’acqua era davvero meritevole dell’aggettivo caraibico. Ci siamo tuffati per pulirci la pelle e per godere del mare splendido.

Considerazioni finali e consigli

  • Una tappa che merita davvero di essere inserita nel vostro itinerario in Yucatan.
  • La meta non è molto comune quindi pochi mezzi pubblici. Conviene affittare un’auto e portarsi dietro contanti sufficienti perché non troverete ATM per prelevare!
  • Contrattate il prezzo dell’escursione il giorno prima sul posto con un pescatore locale.
  • Munirsi di teleobiettivo per scattare buone foto dei fenicotteri.

Scopri qual e stato il nostro itinerario completo in Messico

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 0 / 5. Voti totali: 0

Questo post non ha ancora ricevuto voti, vota TU per primo!

Siamo felici che il post ti sia piaciuto!

Seguici anche sui social!

Ci dispiace molto che il post non ti sia piaciuto...

Aiutaci a migliorare!

Hai qualche consiglio da darci?

Seguici sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X
Privacy Policy Cookie Policy
error

Seguici anche sui social!