La Reggia di Caserta, facciata

Gita fuori porta alla Reggia di Caserta

La Reggia di Caserta è uno di quei posti dove un italiano non può non andare almeno una volta nella vita. Non è solo un palazzo reale, è un posto magico e sfarzoso incorniciato dai suoi giardini e dai giochi d’acqua delle sue fontane. Noi siamo di Roma e abbiamo dedicato alla Reggia e a Caserta Vecchia un’intera giornata facendo una gita fuori porta senza pernottamento. Vi consigliamo vivamente di inserirla come tappa se vi trovate nei dintorni.

Come raggiungere la Reggia di Caserta

La Reggia è facilmente raggiungibile con il treno perchè la stazione è proprio nei pressi dell’ingresso del palazzo, ma bisogna fare un cambio a Napoli. Noi da Roma ci siamo spostati in auto e abbiamo parcheggiato in una delle aree di sosta nei paraggi per circa 2€ per la prima ora e 1,50€ per ciascuna ora successiva.

KML-LogoFullscreen-LogoGeoRSS-Logo
Caserta

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Reggia di Caserta: 41.073200, 14.327100
Caserta Vecchia: 41.096800, 14.367100

Biglietti e costi dei servizi extra della Reggia

Il biglietto standard per visitare la Reggia di Caserta comprende l’ingresso non solo al palazzo e quindi agli appartamenti, ma anche l’accesso al parco con le fontane e al giardino inglese. Il costo intero è di 12€, mentre quello ridotto di 6€ (dai 18 ai 25 anni). I minorenni entrano gratis! Ovviamente, una volta che siete lì, non conviene vedere solo gli interni o solo gli esterni, quindi prendetevi del tempo – e ve ne servirà!! – per girarvela tutta per bene! La Reggia è sempre piuttosto frequentata, quindi può essere una scelta saggia quella di comprare i biglietti online (pagando una differenza di un paio di euro) e saltare la fila alle casse sul posto.

Una volta lì – attenzione – potrete rendere più comoda e più interessante la vostra visita, ma non gratis! Per gli interni avrete l’opzione di scegliere tra il noleggio di un audioguida (5€ ad apparecchio) oppure di unirvi ad un gruppo con guida (6€ a persona per 1h e mezza). Per 1€ di differenza vale assolutamente la pena seguire attivamente un esperto e il suo racconto durante il tour (dopo vi spiegheremo come prenotarvi!).

Per il parco ci sono 4 opzioni a seconda della vostra voglia di camminare! Il giardino inglese si trova in fondo al parco con le fontane lungo circa 3km e leggermente in salita verso la fine e potrete raggiungerlo a piedi, in bicicletta, in calesse o con la navetta.

Il giardino con le fontane, 3 km di meraviglie

Quello che abbiamo fatto noi, e che vi consigliamo vivamente, è di arrivare abbastanza presto in mattinata per godervi una bella passeggiata in tranquillità nel parco della Reggia. Prima di accedere al parco, però, prenotate la vostra visita guidata per gli interni del palazzo reale: clcolate almeno 2-3 ore per vedere il parco senza fretta.

reggia caserta giardini 1

reggia caserta fontana 2

reggia caserta fontane 1

reggia caserta cascata

Il Giardino Inglese, un parco nel parco

In fondo alla salita lungo le fontane troverete l’accesso al Giardino Inglese tanto desiderato da Maria Carolina d’Austria, moglie di Ferdinando II. Qui sparisce la simmetria tipica del giardino all’italiana e ci si perde in un unico insieme in cui la natura si sposa alla perfezione con la costruzione artificiale.

reggia caserta giardino inglese

reggia caserta giardino inglese

Lo sfarzo degli interni del Palazzo Reale

Dulcis in fundo, dopo un rientro in navetta, ma solo per mancanza di tempo, ci siamo avventurati con la nostra guida all’interno della Reggia di Caserta. Le stanze sono tante e sono una più bella dell’altra. C’è anche un antenato dell’ascensore, chiamato “la sedia volante”!! Secondo noi il tour non avrebbe avuto lo stesso fascino con un audio-guida al posto dell’esperta che ci ha accompagnati.

reggia caserta ingresso

reggia caserta affresco

reggia caserta stanza del re

reggia caserta stanza rossa

Caserta Vecchia, un giro nel borgo per concludere la gita

In auto potrete raggiungere Caserta Vecchia con 15 minuti di tragitto, altrimenti potrete andare con i mezzi pubblici prendendo il 103 dalla stazione. Probabilmente avrete fatto uno spuntino veloce al bar Reggia per pranzo, quindi concedetevi un po’ di relax in qualche localetto  del borgo in cui fanno la tipica paposcia casertana! Il Borgo è molto carino e – se avrete ancora qualche energia per camminare un pochino – merita sicuramente una visita!

caserta vecchia

 

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votare

Media voti 0 / 5. Voti totali: 0

Questo post non ha ancora ricevuto voti, vota TU per primo!

Siamo felici che il post ti sia piaciuto!

Seguici anche sui social!

Ci dispiace molto che il post non ti sia piaciuto...

Aiutaci a migliorare!

Hai qualche consiglio da darci?

Seguici sui social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X
Privacy Policy Cookie Policy
error

Seguici anche sui social!